31.3.10

Le fasi della fine

La fase terminale di una storia ha un decorso così tipico che conosco, peraltro, così bene.

La prima fase prevede grandi discorsi, tentativi più o meno razionali, più o meno sensati di capire, di risolvere, di sentire se c'è spazio.

Nella seconda fase si fa strada per la prima volta il pensiero che forse sia giusto così, che finisca, che ciascuno prenda la sua strada.

La terza fase è la rielaborazione a due di quel concetto.

Nella quarta invece ognuno si smazza i cazzi suoi per uscirne con meno danni possibile.

Ieri sono entrata nella fase 2. Parlo per me perchè tanto lui non esiste. Per lui quando andava bene, andava bene. Quando ci sono problemi...eh beh sì, "le cose vanno male".

E' riuscito a lasciarmi sola anche in questo.

3 commenti:

Nettuno ha detto...

Mes pensées t'accompagnent

Luigi Sarto detto Jack - www.amicofragile.it ha detto...

è il linguaggio della resa.

Luigi Sarto detto Jack - www.amicofragile.it ha detto...

ascoltala, ne vale la pena.
ti abbraccio.
jack

http://www.youtube.com/watch?v=cSO9dhXyhsY

Siete passati di qui in